Piani cottura induzione: cosa dovresti sapere

Avere una fonte di calore più veloce e più efficace come i piani cottura induzione permette di risparmiare tempo ed energia. Oggi questa fonte di calore esiste ed è sempre più diffusa, risolve i problemi legati ai fuochi tradizionali e presenta tanti vantaggi per l’utente.

Il costo dell’energia elettrica in termini assoluti è ancora superiore rispetto a quello del gas, per questo motivo nelle case degli italiani ci sono, per la maggior parte, i classici fornelli a gas.

Il problema dei fuochi tradizionali è dato dallo spreco energetico che il loro utilizzo comporta, mi riferisco al fatto che in essi circa il 50-60% del calore erogato viene disperso nell’aria. Ne conseguono un tempo più prolungato per la cottura delle pietanze, una bolletta del gas comunque importante e la consapevolezza che una gran parte del calore prodotto dai fuochi viene sprecata.

Per questo motivo sempre più persone stanno focalizzando la propria attenzione sui piani di cottura ad induzione dato che garantiscono tempi di cottura rapidissimi, un rendimento energetico superiore e soprattutto una comodità straordinaria.

Le prestazioni dei piani cottura induzione

Cucinare con un piano o piastra ad induzione elettromagnetica permette innanzitutto di risparmiare in quanto abbatte drasticamente le dispersioni di calore. Quando si parla di cottura a induzione si deve tener presente che il rendimento energetico è di circa il 95% e soprattutto vi è una lettura automatica della dimensione della pentola che viene utilizzata.

Si usa soltanto l’energia che serve e il calore viene erogato in proporzione alla dimensione della pentola, se a questo aggiungiamo il più alto rendimento energetico già citato sopra ecco che otteniamo una fonte di calore che permette di risparmiare con un livello di prestazioni superiori.

Piani cottura induzione ovunque vuoi.

Ti è mai capitato di cucinare e di propagare i forti odori per tutta la casa? Per esempio quando friggi, oppure quando cucini certi tipi di verdure come i cavolfiori, oppure quando vuoi farti una grigliata di carne. In tutti questi casi la cappa di aspirazione della tua cucina non riesce a espellere gli odori e così si diffondono per tutto l’ambiente e te li senti persino sui vestiti. Allora spesso la soluzione migliore è quella di evitare di fare certi tipi di cottura oppure di aprire tutte le finestre in modo tale che ci sia un ricambio d’aria… ma d’inverno…..

Con i piani di cottura a induzione hai tutta la libertà e la comodità perchè li sposti dove vuoi, sul terrazzo, all’aperto, in garage. Tutto quello che ti serve è una presa elettrica. Così potrai scegliere di cucinare dove vuoi con la massima libertà. Per esempio potresti portarla con te in vacanza, oppure nella seconda casa.

I vantaggi dei piani cottura induzione

Cucinare con i piani di cottura a induzione significa godere di alcuni indiscutibili vantaggi:

  • Sicurezza di non avere fughe di gas. I piani a induzione sono alimentati da corrente elettrica, è sufficiente collegarli a una presa elettrica per farli funzionare. Appena terminato l’utilizzo è sempre bene scollegarli dalla presa. In questo modo si può cucinare in totale sicurezza.
  • La tua cucina sarà sempre in ordine. Li puoi tenere a vista grazie al bellissimo design con cui vengono realizzati e per pulirli ti basterà una passata con un panno umido.
  • Velocissimi. Riuscirai a far bollire l’acqua con una velocità impressionante, nulla di paragonabile ai tempi dei fuochi tradizionali. Le prime volte ci dovrai prendere un pò la mano ma imparerai in fretta. Inoltre potrai perfezionare le tue cotture impostando la potenza, il tempo e perfino la temperatura.
  • Se li usi per tempi prolungati rischi di surriscaldarli ma nessun problema perchè hanno una protezione automatica che entra in funzione proprio in queste situazioni.

Come funzionano i piani cottura induzione

Questa tecnologia ormai entrata definitivamente nelle cucine professionali e in quelle domestiche rappresenta un modo di cucinare più veloce e sicuro e garantisce efficienza energetica.

Il principio di funzionamento è piuttosto elementare, la corrente alternata ad alta frequenza fluisce attraverso una serpentina di rame posizionata sotto la superficie del vetro in ceramica. Quando una pentola per induzione con fondo ferromagnetico (ferro) viene posizionata sulla piastra del piano, si viene a creare un campo magnetico che induce il calore direttamente all’interno della pentola.

Esistono diversi modelli di piani di cottura a induzione, a 1 zona, a 2 zone e a 3 zone, quelli della Caso Germany sono tutti potenti, efficienti, di alto design e a ingombro ridotto quindi tali da poter essere posizionati in ogni luogo.

Infine voglio approfittare per segnalarti anche la piastra cooking ad induzione con cui puoi cucinare, riscaldare, manternere in caldo e servire in tavola. La piastra si poggia direttamene sul piano a induzione, misura cm 28×28, è realizzata in acciaio inox con rivestimento antiaderente ad induzione, si presta a una cucina senza grassi e a risparmio energetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *