Centrifughe di frutta e verdura: bevile per la tua salute!

Centrifughe di frutta e verdura: perchè berle

Bere centrifughe di frutta e verdura, estratti e succhi freschi è salutare ma soprattutto ci consente di raggiungere le dosi consigliate e necessarie al nostro organismo.

Secondo l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN): “Mangiare ogni giorno frutta e verdura ci protegge dalle malattie cardiovascolari e da alcuni tipi di tumore. Oltre a fornirci nutrienti preziosi come zuccheri, minerali e vitamine, la frutta, le verdure e gli ortaggi contengono, infatti, sostanze protettive come la fibra e molte molecole ad azione antiossidante.

Inoltre, ma cosa forse più importante, verdura e frutta aiutano a mangiare di meno perché saziano molto, pur fornendo pochissimi grassi e poche calorie. Per tutti questi motivi, è importante mangiarne almeno 5 porzioni al giorno, non come contorno o come dessert, ma come una portata vera e propria” – Fonte “http://sapermangiare.mobi/22/per_saperne_di_piu/frutta_e_verdura.htm”

Centrifughe di frutta

Cosa fanno le centrifughe di frutta al nostro organismo

Le centrifughe di frutta e verdura apportano numerosi benefici al nostro organismo e si ottengono facilmente con macchine apposite in cui è possibile mettere frutta e verdura intera, a volte semplicemente sbucciata e in certi casi denocciolata.

Frutta e verdura sono ricche di fibre, questo è il primo beneficio. Da fonte autorevole quale è l’istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione leggiamo: “Pur non essendo un nutriente, la fibra è importante proprio perché non è assorbita dall’intestino se non in minima quantità. Infatti non ci è utile direttamente, ma è nutrimento dei “batteri buoni”, quelli che aiutano le funzioni intestinali. Inoltre accelera la percezione della sensazione di sazietà, facendoci mangiare di meno, e interferisce anche con l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri facendoci assumere meno calorie.”

Le centrifughe sono nutrienti perchè lo sono la frutta e la verdura mista, le erbe aromatiche, le noci, i semi e i grani interi. Se a questo si aggiunge che il senso di sazietà indotto dalle centrifughe è ben superiore a quello fornito da una bibita gassata o un caffè non è difficile capire quale dovrebbe essere la consumazione migliore per i tuoi clienti o la bevanda da offrire ai tuoi ospiti.

Le centrifughe di frutta e verdura apportano acqua. A differenza di caffè e alcool che sottraggono acqua all’organismo per essere assimilati, i succhi in genere apportano l’acqua necessaria a ricostituire i liquidi persi e forniscono tutte le vitamine, i minerali, gli enzimi necessari all’organismo. Inoltre favoriscono l’alcalinità dei fluidi corporei fondamentale per le difese immunitarie e la funzionalità del metabolismo.

Azione depurativa: I succhi freschi di frutta e verdura contengono fibra insolubili che agiscono nella seconda parte dell’intestino facilitando lo svuotamento intestinale. Si riduce anche l’assorbimento di grassi e zuccheri e di conseguenza si assorbono meno calorie.

La scintilla della vita è il cosiddetto “potere verde” presente in tutte le piante vive. Lo accogliamo nel nostro organismo proprio in virtù del fatto che i succhi sono freschi, lo si perde invece tutte le volte che un frutto o una verdura viene lavorato e conservato.

Antiossidanti: Erbe aromatiche, frutta e verdura sono eccellenti antiossidanti che contrastano i radicali liberi causa dell’invecchiamento delle cellule e della predisposizione al cancro.

Zuccheri naturali: Assumere gli zuccheri raffinati non apporta all’organismo alcun beneficio in termini di vitamine, minerali ed enzimi

Clorofilla: La clorofilla presente nelle piante migliora la produzione di emoglobina che favorisce l’apporto di ossigeno alle cellule.

Pesca denocciolataCome si preparano le centrifughe di frutta e verdura

Quando si parla di centrifughe di frutta e verdura si entra inevitabilmente nel vasto mondo del benessere e dello stile di vita. Pertanto è necessario usare alimenti sani per i tuoi succhi e non frutta e verdura qualunque per via del prezzo.

  • Quando scegli frutta e verdura assicurati che sia soda e matura, le erbe non devono essere ingiallite o avvizzite.
  • Compra solo quello che hai in programma di usare nell’arco di uno o due giorni perché conservare i vegetali più a lungo non ha molto senso dato che se ne distruggerebbero gli enzimi.
  • Biologico è meglio. Intanto perché favorisci la creazione di un sistema agricolo sostenibile dato che chi lo adotta si basa su riciclaggio, interdipendenza e diversità. Inoltre la vera agricoltura biologica usa pratiche che danno beneficio al pianeta e va oltre la coltivazione di prodotti senza fertilizzanti; dato che per i frullati, i centrifugati e gli estratti si usano frutta e verdura fresche, puntare alla qualità significa scegliere di non alimentarsi con prodotti cresciuti per via di fertilizzanti, pesticidi e ormoni.
  • Lava tutta la frutta e la verdura, anche se biologica, che intendi spremere, frullare, centrifugare o estrarre. Lavala, strofinala, mettila a mollo sulla vasca del lavello e nell’acqua aggiungi aceto o acqua ossigenata alimentare, ne bastano 2 cucchiai. In questo modo elimini i residui di terra e gli eventuali batteri che si sono formati durante il trasporto. Se hai acquistato prodotti biologici nella maggior parte dei casi puoi lasciare la buccia, se invece ti sei affidato ai prodotti che sono normalmente in commercio allora è bene che tu li lavi come detto sopra e che elimini la buccia. Attenzione a mele, uva cilena, cetrioli, pesche, fragole e albicocche, questi alimenti solitamente sono molto carichi di pesticidi
  • Acquista rispettando la stagionalità. In questo modo il frutto e la verdura che userai per i tuoi succhi apporterà al tuo organismo il massimo nutrimento possibile perché più ricco di vitamine, enzimi, zuccheri naturali. Inoltre non si deve sottovalutare l’aspetto economico, in stagione il prodotto è disponibile in maggiore quantità, il prezzo di conseguenza è inferiore e per te rappresenta un risparmio. Acquista in modo intelligente.

Strumenti per preparare le centrifughe di frutta e di verdura

centrifuga-professionale-robot-coupe-j-80-2e2Adesso che anche tu conosci l’importanza e i benefici delle centrifughe di frutta e verdura validi anche per estratti e succhi freschi, comincia a creare un impatto positivo per i tuoi clienti o per i tuoi familiari se sei un privato.

Lo strumento migliore per ottenere un succo fresco e genuino è la centrifuga oppure l’estrattore. Se sei interessato ai succhi per lavoro allora dovrai dotarti di una macchina in grado di sostenere un lavoro in continuo e la migliore centrifuga attualmente in commercio per affidabilità e prestazione è senza dubbio la J80 Ultra di Robot Coupe, una macchina che ti permette di ottenere un bicchiere di succo in soli 7 secondi, trovi tutte le informazioni in questa pagina dedicata.

Se invece sei un privato e vuoi iniziare a consumare centrifugati o estratti di succo allora ti consigliamo la centrifuga e l’estrattore che puoi vedere qui.

E dopo esserti procurato lo strumento più adatto comincia a preparare le ricette che trovi in “Idee per cocktail” che puoi scaricare da quiscopri se i tuoi clienti sono interessati a una bevanda antiossidante, rinfrescante, digestiva, antinfiammatoria, tonficante, anticolesterolo, stimolante o ringiovanente, prepararla sarà un gioco da ragazzi.

Insieme al ricettario puoi consultare la guida agli alimenti sani che ti consentirà di preparare i succhi della salute in totale sicurezza e le tabelle della stagionalità di frutta e verdura.

Buona salute a te e ai tuoi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *